Le ricette di Dicembre: crocchette di patate e cavolfiore

Ciao Bambini! Oggi la nonna ha raccolto dei bellissimi cavolfiori nel nostro orticello e io le ho proposto di fare una ricetta che mi faceva sempre una mia amica: le crocchette di patate e cavolfiori.

crocchettepatatecavolfiore

Per farle ci serviranno:

  • 500 g di patate asciutte e farinose (peso al netto degli scarti)
  • 300 g di cavolfiori (peso al netto degli scarti)
  • 50 g di pecorino romano ben stagionato
  • 2 tuorli
  • Pepe nero macinato al momento
  • 100 g di pane grattugiato
  • 40 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 2 uova di gallina
  • Olio extravergine di oliva o di semi di arachide per friggere

Per prima cosa peliamo le patate fino a che non raggiungiamo il peso che ci serve: 500 gr e le tagliamo  a tocchetti. Puliamo molto bene il cavolfiore scegliendo solo le cimette più belle, anche in questo caso fino a che non otteniamo il peso che ci serve: 300 gr.

Laviamo bene le due verdure e le facciamo cuocere a vapore per 25 minuti fino a che non diventano belli morbidi. Per vedere se sono cotti possiamo provare a schiacciarli con una forchetta: se riusciamo a pestarli facilmente sono cotti, se no dobbiamo lasciarli ancora per qualche minuto.

Quando le verdure sono cotte le togliamo dal fuoco e le facciamo appena appena raffreddare, quindi le schiacciamo con lo schiacciapatate due o tre volte. La nonna vi consiglia di strizzare i cavolfiori con uno strofinaccio prima di iniziare a schiacciarli perchè potrebbero perdere troppa acqua!

A questo punto aggiungiamo il Pecorino, il sale e mischiamo il tutto. Poi aggiungiamo  i tuorli, una bella grattugiata di pepe e mescoliamo molto bene il nostro impasto. Quando il composto è troppo molle, lamia amica aggiunge un po’ di pangrattato.

Il momento tanto atteso è arrivato, mani in pasta che si fanno le crocchette! Aiutatevi con un cucchiaio, così saranno tutte grandi uguali e preparate queste fantastiche polpette appiattite con le vostre manine. Dopo averle fatte, mettetele su un tagliere e lasciatele in frigorifero per mezz’ora.

Intanto mischiate in un piatto il pangrattato con il Parmigiano e in un altro piatto sbattere bene le uova.
Passare le crocchette prima nell’uovo poi nel pangrattato-parmigiano. Per renderle ancora più croccose fate due volte l’impanatura.

Friggetele in abbondante olio, meglio se di oliva, fino a quando non diventeranno belle dorate, quindi prendetele con la nostra amica schiumarola e mettetele ad asciugare su della carta assorbente.

Salatele leggermente e….BUON APPETITO!

Gnam! Le nostre sono buonissime! E le vostre?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...